0

Destino e carattere

 

Monete dello stesso conio maledetto
condanne inflitte dalla medesima sentenza
Destino e carattere
sono montagne di egual pendenza
fili avviluppati alla medesima matassa

dell’esistenza terrena dipanano
l’inevadibile tassa.

Annunci
0

Un fiore blu

Sei un fiore raro
dai petali intricati e timidi
dai colori discreti e vividi
di profondo e sofisticato profumo
Se troppo ti guardo mi sembra che ti consumo
se odoro forte ti scompiglio
ti sfioro ma non ti piglio

non ti strappo alla natura
non ti rubo alla bellezza
lascio intatto incontaminato il tuo splendore
lascio appeso sospeso il mio stupore
per ogni carezza trafugata
per ogni dolcezza concessa e tollerata

Ho paura a toccarti
mi sembra di deturparti
Ho paura a guardarti
mi sembra di amarti

Ti ammiro da una distanza che non ti possa ferire
Ti contemplo senza possessivo ambire
Ti proteggo da ogni vento che ti possa sgualcire

Sei un fiore prezioso
io un’ape insicura e impertinente
che vorrebbe abbracciare ogni tua spina
ma non osa e non chiede niente
meravigliata appagata dal tuo solo esser vivente

fioreblu

1

Finzioni

Fingevo di dormire

Mentre tu ti preparavi all’alba
controllavo
con un occhio aperto
senza mai alzare la testa
che non stessi dimenticando nulla

Sempre ti accorgevi
della mia premura
materna e ingenua
ma anche tu fingevi
di non vedere
e pur non trovando le cose
giocavi a non accendere la luce

Fingevi di non vedere
quanto grande e discreto fosse il mio amore
quanto paziente e invadente fosse la mia dolcezza
che non ce la faceva a trattenersi sul cuscino
ma sommessa straripava nella tua misteriosa esistenza

Fingevi di non vedere
per paura di spezzare l’incantesimo
che ammantava la stanza
che avvolgeva l’alba

occhishorer