0

Il tempo

Il tempo non ha fretta
la lancetta non è costretta
il tempo per certe cose aspetta

Le lancette si spostano
solo se le guardi
per il tempo non è mai tardi

Il tempo non fa la differenza
in certe dimensioni di infinito
in certi spazi di trascendenza

Il tempo non porta indifferenza
quando dell’anima
vi è l’interferenza

Il tempo non cadenza l’esistenza
ma scandaglia l’umana essenza
dell’Altro sviscera la fondamentale assenza

Il tempo non consiglia
la lancetta è una disperata figlia
che al padre non somiglia

Il tempo è ciò di cui è fatto il nulla
il tempo è il non essere che ci culla

Il tempo non è perduto
il tempo non lo abbiamo mai avuto

tempo

0

La consistenza

La consistenza
non è nella sostanza
ma nell’essenza
della contingenza

La consistenza
non è in questa stanza
ma nell’assenza
dell’apparenza

La consistenza
non giace all’arrivo
ma in ogni partenza

La consistenza
non è nella resistenza
ma nella creazione della potenza

La consistenza
si rivela nell’ingiustizia della sofferenza
nell’ardore per la conoscenza

La consistenza
si svela nel tacere dell’eloquenza
nella vacuità dell’esistenza